Castagno, in corso l’aggiornamento del piano di settore

19 luglio 2017

Nell’ultima riunione del Tavolo di filiera della Frutta in guscio, sezione castagno, sono state poste le condizioni per l’aggiornamento del piano di settore. Il Ministero ha fatto il punto della situazione con l’obiettivo di riprendere ed aggiornare i punti del piano castanicolo accantonati a causa dell’emergenza cinipide. Positivi risultati sono stati conseguiti nella lotta al parassita, anche se non bisogna ritenere il problema risolto, soprattutto in alcune regioni.

Con la nuova programmazione dovranno essere affrontati i temi relativi alla difesa del castagno dagli altri patogeni, il rilancio della coltivazione e la sua economia, una maggiore attività di controllo del prodotto di importazione (frutti e farine) spacciato per prodotto nazionale.

A tale proposito è fondamentale che vi sia una visione di insieme delle diverse opportunità che vi possono essere a beneficio degli operatori, a partire dalle misure dei Psr e dell’Ocm ortofrutta, rimanendo necessario un adeguato finanziamento per il piano di settore.