CONSULTAZIONE PUBBLICA PAC: ITALIA SUL PODIO DELLE PARTECIPAZIONI

5 maggio 2017

Si è conclusa lo scorso 2 maggio la Consultazione Pubblica sulla PAC avviata il 2 febbraio 2017 dalla Commissione Europea. In base ai primi dati forniti dalla Commissione, l’Italia ha partecipato in modo molto attivo piazzandosi al terzo posto in termini di partecipazione con il 12% dei questionari inviati, pari 38.425 invii.

I contributi ricevuti dalla Commissione sono stati 322.912: la maggior partecipazione è riconducibile a privati cittadini, mentre sono state circa 10.000 le organizzazioni che hanno risposto alla consultazione. Le organizzazioni che hanno partecipato alla consultazione sono molto varie: imprese private, organizzazioni professionali, ONG, ma anche autorità nazionali e regionali ed enti di ricerca. Se classificate per settore, emerge che il 77% delle organizzazioni che hanno partecipato appartengono al settore agricolo, seguite dalla classe “Altro” (5%) e da quelle facenti capo al settore “protezione dell’ambiente” (4%).

Nelle prossime settimane la Commissione analizzerà nel dettaglio i contributi ricevuti. L’esito della consultazione sarà comunicato nel corso di una Conferenza programmata per il 7 luglio 2017 alla quale saranno presenti molti portatori d’interesse. Una sintesi dei risultati della consultazione sarà poi pubblicata online. La Commissione renderà noti sul suo sito web anche i contributi la cui pubblicazione è stata autorizzata dal partecipante.

L’esito della consultazione, insieme ad altre attività di consultazione (es. Gruppi di Dialogo Civile, seminari con esperti) entrerà nel processo di valutazione dell’impatto e sarà preso in considerazione nella prossima comunicazione “Modernizzare e semplificare la PAC”.

Consulta anche il sito www.terrainnova.it.