SARDEGNA – Presentazione dell’App TerraInnova all’incontro “I giovani e l’agricoltura di precisione”

Martedì 16 maggio 2017 dalle ore 9:30

Nuoro, NU, Italia
Agricoltura di precisione, primo insediamento e una nuova app sullo sviluppo rurale. Sono i temi che saranno al centro dell’incontro I Giovani e l’agricoltura di precisione promosso dalla Coldiretti martedì prossimo, 16 marzo a Nuoro, nella aula magna dell’istituto agrario Brau (in via Martiri della libertà) a partire dalla 9,30.
Un incontro pubblico a cui prenderanno parte gli imprenditori agricoli di tutta la Sardegna, ma anche gli studenti degli istituti agrari di Nuoro, Siniscola e Sorgono, l’ordine degli agronomi di Nuoro e gli studenti dell’università di Nuoro e Oristano e Sassari.
Un appuntamento atteso soprattutto dai giovani in quanto si tratteranno argomenti a loro vicini. A cominciare dall’agricoltura di precisione che sarà presentata da Alfonso Orefice di Coldiretti Sardegna e dal professore Filippo Gambella dell’Università di Sassari.
Ma anche di primo insediamento, la misura del Psr 2014 – 2020 tanto attesa dai giovani che intendono avviare una nuova azienda agricola che sarà illustrato dal responsabile regionale del CAA di Coldiretti Sardegna Giovanni Sechi.
Tema molto caro agli imprenditori agricoli ma anche a tutti coloro che lavorano nel mondo agricolo, è la nuova app TerraInnova che la Coldiretti ha realizzato sullo sviluppo rurale. Uno strumento utile che da l’opportunità a tutti, collegandosi con il proprio smartphone, di conoscere le opportunità della Pac, in particolare sullo sviluppo rurale. Uno scrigno di informazioni che è già diventato indispensabile per gli operatori del settore agricolo che l’hanno sperimentato.
Martedì a Nuoro la nuova app sarà presentata dal responsabile nazionale delle politiche economiche della Coldiretti Stefano Leporati.
Ad aprire l’incontro saranno il presidente e il direttore di Coldiretti Sardegna Battista Cualbu e Luca Saba e il delegato regionale di Coldiretti Giovani Angelo Cabigliera.