La riforma PAC

Un percorso all’interno della Politica Agricola Comune, dei suoi obiettivi e degli strumenti a disposizione degli imprenditori agricoli: prosegue, con il progetto Terra Terra (Agri 2016/0185) la campagna di informazione dedicata alla PAC, realizzata da Coldiretti con il cofinanziamento dalla Commissione Europea.

 

Avviata con il progetto “La nuova Pac tra sostenibilità e innovazione. Gli impatti sui territori rurali” (Agri2014/0122), anch’esso co-finanziato dalla Commissione Europea e incentrato sul primo pilastro della rinnovata politica comunitaria, la campagna intitolata “Terra Terra” ne costituisce una naturale evoluzione, concentrandosi sul tema dello Sviluppo Rurale.

 

La nuova campagna informativa, in linea con la precedente, mantiene l’obiettivo generale di qualificare le risorse professionali a servizio dell’agricoltura e fornire strumenti concreti alle aziende agricole per sfruttare le opportunità offerte dalla politica comunitaria, ampliando il target dei destinatari ai giovani studenti degli istituti agricoli, gli agricoltori di domani.

 

Con “Terra Terra” sarà arricchita la libreria di materiale divulgativo realizzato con la precedente campagna di informazione e verrà realizzata una applicazione per dispositivi mobili attraverso la quale l’utente potrà tenersi aggiornato su bandi dei PSR, meteo, prezzi dei prodotti agricoli, novità legate al mondo agricolo, nonché testare la propria idea imprenditoriale attraverso un simulatore di business-plan.

 

Riprenderanno gli incontri con gli imprenditori agricoli su tutto il territorio italiano, dedicati questa volta allo sviluppo rurale e alle relative specificità regionali. Così come saranno riproposte le attività in-formative rivolte agli operatori dei centri di assistenza agricola, che quotidianamente aiutano gli imprenditori agricoli nell’accesso ai finanziamenti messi a disposizione dalla politica agricola comune, sui nuovi strumenti informatici realizzati nell’ambito della campagna Terra Terra.

 

Il calendario degli eventi previsti nell’ambito del progetto “Terra Terra” sarà consultabile nell’apposita sezione del sito web.