Maltempo, milioni di danni nelle campagne

16 dicembre 2017

Centinaia di ettari di campagna sott’acqua, vigneti e coltivazioni di cereali e foraggio sommersi, stalle ed edifici rurali danneggiati, animali morti o dispersi, piante divelte e black out elettrici, ma anche frane e smottamenti nelle aree rurali che hanno provocato milioni di euro di danni.

E’ quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti sugli effetti dell’ondata di maltempo con esondazioni dei corsi di acqua, vento forte che ha scoperchiato stalle e fatto volare grondaie e tegole delle aziende agricole oltre al ghiaccio sulle piante e nelle strade con difficoltà alla circolazione.

La situazione più difficile è in Emilia Romagna dove è esondato l’Enza con l’allagamento centinaia di ettari in provincia di Reggio Emilia nei Comuni di Boretto e Brescello in località Lentigione, ma l’emergenza si estende anche alle province di Parma e Modena mentre in tutta la regione sono molti i paesi isolati senza energia elettrica. Danni sono stati provocati dal gelo alle coltivazioni invernali mentre vigneti e alberi sono stati spezzati dal peso del ghiaccio.