Misura : 10.1 PSR- Pagamenti per impegni agro-climatici-ambientali
Pagamenti per impegni agro-climatico-ambientali

Regione Piemonte

Data di apertura 19-04-2018

Data indicativa di scadenza 15-06-2018 ore 01:59



La Misura 10 del PSR 2014-2020 sostiene l’adozione di tecniche produttive compatibili con la tutela delle risorse naturali e del paesaggio, finalizzate a mitigare i cambiamenti climatici o a favorire l’adattamento ad essi.

Nello specifico attraverso il riconoscimento di aiuti annuali per ettaro di superficie o per UBA (in caso di interventi connessi con l’attività di allevamento), riconducibili ai maggiori costi ed ai minori ricavi connessi con l’attuazione dei relativi impegni, è sostenuta l’adesione volontaria a specifici interventi agro-climatico-ambientali di durata almeno quinquennale (decorrenti, tendenzialmente, dal 11 novembre 2017 o, in determinati casi, dal 15 maggio 2018).

Il bando 2018 prevede la possibilità di presentare la domanda di sostegno in riferimento alle seguenti operazioni:

Operazione 10.1.2 Interventi a favore della biodiversità nelle risaie (dotazione finanziaria: € 3,3 milioni);

Operazione 10.1.3 Tecniche di agricoltura conservativa (dotazione finanziaria: € 6,6 milioni) – intervento che si articola in due azioni (semina su sodo e apporto di matrici organiche);

Operazione 10.1.4 Sistemi colturali ecocompatibili (dotazione finanziaria: € 6,6 milioni) – intervento che si articola in tre azioni (conversione di seminativi in foraggere permanenti, sistemi colturali ecocompatibili, inerbimenti multifunzionali ai bordi di seminativi);

Operazione 10.1.6 Difesa del bestiame dalla predazione di canidi sui pascoli collinari e montani (dotazione finanziaria: € 2,6 milioni);

Operazione 10.1.7 Gestione di elementi naturaliformi dell’agroecosistema (dotazione finanziaria: € 900 mila);

Operazione 10.1.8 Allevamento di razza autoctone minacciate di abbandono, limitatamente alla razza bovina “Bruna linea carne” (dotazione finanziaria: € 629 mila);

Operazione 10.1.9 Gestione ecosostenibile dei pascoli (dotazione finanziaria: € 7 milioni).

Le risorse complessivamente disponibili ammontano, quindi, a 27,6 milioni di €uro, per l’intero periodo di efficacia del bando.

Soggetti beneficiari che possono presentare la domanda di sostegno sono gli agricoltori, le associazioni di agricoltori o associazioni miste di agricoltori ed altri enti gestori del territorio, che si impegnano ad aderire volontariamente ed a rispettare gli impegni previsti dalle suddette Operazioni.

L’intervento è applicabile, in termini generali, sull’intero Piemonte, ovvero non possono usufruire dei premi superfici poste al di fuori del territorio regionale.

 



Per informazioni recati all’Ufficio zona Coldiretti.