Misura : 16.1 PSR- Supporto per la costituzione e l'operatività di gruppi operativi del PEI per la sostenibilità e la produttività agricola
Costituzione, gestione e operatività dei gruppi operativi nel settore Forestale

Regione Piemonte

Data di apertura 15-01-2019

Data indicativa di scadenza 15-05-2019 ore 13:30



L’operazione in oggetto si propone, in relazione ad una specifica opportunità da promuovere e/o una particolare problematica da risolvere, di sostenere la cooperazione tra almeno due soggetti per:

  • la creazione e la gestione di gruppi operativi (GO) per l’innovazione in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura, nonché la concretizzazione di idee innovative in proposte progettuali;
  • l’attuazione di progetti di sviluppo sperimentale, dei progetti di innovazione di processo, di innovazione organizzativa e l’attuazione di progetti di innovazione sociale, di progetti dimostrativi e di progetti pilota.

L’iniziativa si articola in due azioni:

  • Azione 1: costituzione dei gruppi operativi e concretizzazione dell’idea progettuale in proposta progettuale (rientrante in una delle 12 Focus Area previste dal bando);
  • Azione 2: sostegno alla gestione dei gruppi operativi ed all’attuazione dei progetti.

La partecipazione all’Azione 2 è possibile solo per quelle proposte progettuali ammesse a finanziamento in riferimento all’Azione 1.

Il bando, inoltre, è da intendersi riferito al solo comparto Forestale.

AZIONE 1

La partecipazione a tale azione è riservata a gruppi di cooperazione neo costituiti formati da almeno due soggetti che lavorano di concerto, uno dei quali è tenuto ad assumere il ruolo di Capofila.

Soggetti che possono far parte del gruppo di cooperazione, sono:

  • Imprese agricole e/o forestali;
  • Organismi di ricerca, erogatori di servizi di base, organismi specializzati e/o di supporto tecnico;
  • Costruttori di macchine e attrezzature agricole e forestali, produttori di mezzi tecnici per l’agricoltura e per l’allevamento e di prodotti in legno;
  • Altri soggetti del settore agroalimentare e forestale e della filiera del legno, dei territori rurali e della società civile, enti locali.

L’Azione 1 si concretizza nella presentazione, a decorrere dal 15/01/2019 e fino al 15/05/2019 (ore 12.30), di un progetto preliminare (cosiddetta idea progettuale), avente ad oggetto interventi da attuarsi sul territorio della Regione Piemonte.

Gli interventi finanziabili , da concludersi entro il 20 gennaio 2020, devono rientrare nell’ambito delle seguenti categorie:

  • Studi di fattibilità (attività preliminari alla realizzazione progettuale vera e propria);
  • Animazione della zona interessata al fine di rendere fattibile il progetto (con particolare riferimento al reclutamento dei partecipanti ed alla messa in rete degli stessi).

Il sostegno è rappresentato da un contributo in conto capitale, dell’importo forfettario di € 15 mila per ogni domanda di sostegno ammessa a finanziamento.

La domanda di pagamento dovrà essere presentata entro il 03/02/2020.

La dotazione finanziaria relativa all’Azione 1 è pari a € 75 mila.

AZIONE 2

L’azione è riservata ai gruppi di cooperazione ritenuti ammissibili e finanziabili in riferimento all’Azione 1 e regolarmente costituitisi.

Rispetto alla composizione del gruppo di cooperazione che ha presentato la domanda di sostegno in riferimento all’Azione 1, è prevista la possibilità di incrementare la composizione del gruppo stesso (in nessun caso il Capofila può essere sostituito).

La partecipazione delle imprese forestali è condizione di ammissibilità.

L’intervento è finalizzato a sostenere la fase attuativa dell’idea progettuale presentata.

Le spese ammissibili devono riguardare:

  • Costo degli studi sulla zona interessata e stesura dei piani aziendali;
  • Costo di esercizio della cooperazione (costo del personale, funzionalità ambientale, funzionalità operativa);
  • Costi diretti specifici del progetto di innovazione.

Le domande di sostegno potranno essere presentate a decorrere dal 20/09/2019 e fino al 20/01/2020 (ore 12.30).

Il contributo è previsto venga riconosciuto in conto capitale.

Il sostegno è erogato, sulla base delle spese effettivamente sostenute,  in percentuale pari al 80% o al 100%, in riferimento alla Focus Area prevalente a cui afferisce il progetto presentato.

L’importo minimo della spesa ammissibile riguardante l’intero progetto è pari a € 50 mila; la spesa massima ammissibile è fissata in € 300 mila.

La dotazione finanziaria dell’Azione 2 è fissata in € 925 mila.



Per informazioni recati all’Ufficio zona Coldiretti.