Misura : 5.1 PSR- Investimenti in azioni di prevenzione volte a ridurre le conseguenze delle calamità naturali, avversità climatiche
Prevenzione dei danni da calamità naturali di tipo abiotico - reti antigrandine

Regione Piemonte

Data di apertura 23-11-2017

Data indicativa di scadenza 07-05-2018 ore 01:59



L’intervento ha lo scopo di sostenere la redditività e la competitività delle imprese agricole piemontesi, di fronte alle avversità atmosferiche attraverso interventi di prevenzione dei rischi, cosicché le aziende abbiano la possibilità di mantenere adeguati livelli di qualità dei prodotti.

L’azione, nello specifico, sostiene gli investimenti finalizzati a realizzare impianti anti-grandine.

La possibilità di presentare domanda di sostegno è riservata ai soggetti in possesso della qualità di agricoltore in attività (sia persona fisica, che giuridica, singoli o associati).

Tali requisiti è previsto siano posseduti all’atto della presentazione della richiesta di contributo.

Ogni potenziale beneficiario è previsto possa presentare più domande di aiuto, una per ogni intervento, in considerazione del fatto che ogni impianto di protezione deve essere riferito ad uno specifico prodotto (coltura), la cui coltivazione, in base ai dati presenti nel fascicolo aziendale, deve essere già in atto al momento della presentazione della domanda di sostegno.

Il sostegno, riconosciuto sotto forma di contributo in conto capitale, è pari al 50% del costo dell’investimento ritenuto ammissibile per ciascun impianto di protezione.

In tal senso si precisa che le spese, affinché possano essere considerate rendicontabili, devono essere sostenute e fatturate successivamente alla presentazione della richiesta di riconoscimento dell’agevolazione.

La dotazione finanziaria del bando è pari a € 4 milioni.



Per informazioni recati all’Ufficio zona Coldiretti.