Misura : 8.5 PSR- Investimenti diretti ad accrescere la resilienza, il pregio ambientale degli ecosistemi forestali (art. 25)
Operazione 8.5.1 – Interventi selvicolturali di miglioramento strutturale e compositivo non remunerativi

Regione Trentino Alto Adige

Data di apertura 01-01-2017

Data indicativa di scadenza 02-05-2017 ore 23:59



I beneficiari del bando sono i Proprietari di superfici silvo-pastorali e loro associazioni, i Soggetti titolari della gestione silvo pastorale in base ad un atto scrittoe il Servizio Foreste e Fauna della Pat

Gli obiettivi del bando sono volti a sostenere gli interventi selvicolturali non remunerativi per accrescere la resilienza, la stabilità e pregio ambientale degli ecosistemi forestali e il loro adattamento ai cambiamenti climatici

Le spese ammissibili sono riferite ad operazioni di diradamento, con contrassegnatura (martellata delle piante), taglio selettivo delle piante, allestimento o trinciatura di piante, decespugliamento di vegetazione invasiva e impianti localizzati di specie con pregio ecologico e ambientale. Nb: per valutare la congruità delle spese ammissibili nell’istruttoria della domanda di aiuto si farà riferimento al prezziario definito dal Servizio Foreste e fauna.

Il sostegno è riferito a dei contributi in conto capitale pari al 100% dei costi ammissibili; Spesa massima ammissibile: 5.000 € euro/ettaro, 50.000 € per beneficiario e bando (70.000 € se associazioni) – Interventi di proprietari privati in economia ammesse se superficie < 30 ha – spesa massima di 5.000 € Sostegno per domanda di aiuto



Per informazioni recati all’Ufficio zona Coldiretti.