Notizie

16 dicembre 2015

Aiuti Pac, l’Ue rimborsa 410 milioni di euro agli agricoltori

14 dicembre-La Commissione Europea ha adottato e pubblicato il regolamento di esecuzione (UE) 2015/2094 sul rimborso degli stanziamenti riportati dall’esercizio finanziario 2015 e derivanti dall’applicazione della disciplina finanziaria ai pagamenti diretti del 2014. approfondisci

LEGGI TUTTO >>

16 dicembre 2015

Ok al Piano di Sviluppo Rurale Nazionale, ecco cosa prevede

E’ stato definitivamente approvato dalla Commissione europea il Programma nazionale di sviluppo rurale (PSRN) dell’Italia, che delinea le priorità dell’Italia per l’utilizzo di circa 2, 14 miliardi di euro di spesa pubblica. Il finanziamento è suddiviso in tre misure: gestione del rischio (1,64 miliardi di euro), investimenti irrigui (300 milioni di euro) e biodiversità animale […]

LEGGI TUTTO >>

16 dicembre 2015

Umbria, uscito il bando per l’insediamento dei giovani agricoltori

È un momento importante per i giovani agricoltori umbri che si intendono insediare in agricoltura. Lo scorso 9 dicembre è stato pubblicato il bando per favorire l’insediamento di giovani imprenditori agricoli e lo sviluppo dei loro progetti imprenditoriali. approfondisci

LEGGI TUTTO >>

2 dicembre 2015

Scatta l’anno di domanda Pac 2016, ecco cosa ricordare

1 dicembre-Siamo ormai vicini all’avvio dell’anno di domanda 2016 con gli impegni previsti dal nuovo regime dei pagamenti diretti che si ripeteranno anche nel secondo anno di applicazione del nuovo regime dei pagamenti diretti. E’ utile quindi rivedere gli impegni che l’agricoltore dovrà rispettare anche in questo secondo anno di applicazione, facendo particolare attenzione alla […]

LEGGI TUTTO >>

25 novembre 2015

Approvati tutti i Psr italiani, ora via ai bandi

24 novembre-Con l’approvazione del PSR della Puglia e della Sicilia, si è concluso l’iter di approvazione di tutti i Programmi di sviluppo rurale del nostro Paese. Percorso iniziato lo scorso 26 maggio con l’approvazione del primo blocco di programmi (Psr della Regione Emila Romagna, Tosca, Veneto, Provincia autonoma di Bolzano e il Programma della Rete […]

LEGGI TUTTO >>

18 novembre 2015

Pac, pubblicato il nuovo decreto sul Premio accoppiato alla zootecnia

17 novembre-E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana il Decreto ministeriale n. 5145 del 24 settembre 2015 relativo al premio accoppiato alla zootecnica, che recepisce le modifiche apportate al regolamento 639/2014 e riguardanti la corretta identificazione e registrazione dei capi ai fini dell’ammissibilità al sostegno accoppiato. approfondisci

LEGGI TUTTO >>

18 novembre 2015

Semplificazione Pac, in arrivo le modifiche degli atti delegati

17 novembre-All’interno del processo di semplificazione avviato dalla Commissione europea, si sta procedendo alla modifica dei regolamenti delegati e di esecuzione. E’ ormai arrivata al termine la seconda tornata di modifica del regolamento delegato 639/2014. La Commissione sta lavorando anche alla modifica del Regolamento di esecuzione (UE) n. 640 del 2014. approfondisci

LEGGI TUTTO >>

11 novembre 2015

Bandi Psr per i giovani agricoltori, ecco la situazione per regione

Da un’analisi effettuata in questi giorni su scala nazionale da Coldiretti sulla situazione della Misura Giovani agricoltori (6.1 dei Programmi di sviluppo rurale), si rilevano tendenziali rallentamenti nell’emanazione dei relativi bandi per la concessione dei sostegni all’avvio dell’attività, dovuti a ritardi nell’approvazione dei vari Psr regionali. approfondisci

LEGGI TUTTO >>

5 novembre 2015

Fitofarmaci, i Psr regionali possono finanziare la formazione degli agricoltori

2 novembre-Il Ministero delle Politiche Agricole in una nota indirizzata a tutte le Regioni ed alle Province Autonome ha specificato che nei Piani di Sviluppo Rurale è possibile nell’ambito della misura 01 “trasferimento di conoscenze e azioni di informazione” finanziare i corsi di formazione previsti dal Piano d’Azione Nazionale per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, […]

LEGGI TUTTO >>

5 novembre 2015

Via al pagamento degli anticipi Pac, subito 620 mln per gli agricoltori

3 novembre-Avviato il pagamento della prima tranche degli anticipi del premo Pac, a seguito della rideterminazione dei diritti all’aiuto di tutti i produttori nazionali per la nuova programmazione dei fondi europei. Il processo prevede l’erogazione immediata di oltre 510 milioni di euro per circa 150 mila aziende. approfondisci

LEGGI TUTTO >>

21 ottobre 2015

Nuova Pac, gli obblighi del prato permanente

19 ottobre-Il secondo obbligo del greening prevede il mantenimento dei prati permanenti presenti sul territorio nazionale. In base a quanto scelto dall’Italia, l’obbligo prevede il divieto di conversione/aratura dei prati permanenti che ricadono nelle cosiddette aree sensibili (direttiva Habitat e direttiva Uccelli), mentre per i prati permanenti al di fuori delle suddette aree, la conversione […]

LEGGI TUTTO >>

21 ottobre 2015

Disciplina finanziaria, restituiti 71 milioni di euro

19 ottobre-Nei giorni scorsi agli agricoltori italiani sono stati restituiti i 71 milioni di euro derivanti dalle risorse ottenute dalla disciplina finanziaria e non utilizzate nell’esercizio finanziario 2014. approfondisci

LEGGI TUTTO >>

21 ottobre 2015

Anticipi Pac, ecco le modalità di erogazione

19 ottobre-Rese note le modalità di erogazione degli anticipi. Potranno essere oggetto di anticipo il pagamento di base, il pagamento greening e il pagamento per i giovani agricoltori. In tutti i casi, gli anticipi potranno essere erogati solo a seguito del completamento dei controlli amministrativi previsti. approfondisci

LEGGI TUTTO >>

21 ottobre 2015

Via libera agli aiuti Ue, 25 milioni alla zootecnia italiana

19 ottobre-Sono stati pubblicati i regolamenti della Commissione europea relativi al pacchetto a sostegno del settore zootecnico, annunciati dal Commissario Europeo il 7 settembre scorso. Il pacchetto comprendeva anche l’aumento dell’anticipo Pac per il 2016, al 70 per cento dei pagamenti diretti e sino all’85 per cento dell’importo delle misure a superficie e per gli […]

LEGGI TUTTO >>

21 ottobre 2015

Greening, ecco la nuova classificazione dell’erba medica

19 ottobre-In base alle interpretazioni fornite dalla Commissione nelle linee guida sul mantenimento dei prati permanenti, l’erba medica, in particolare, e, in generale, tutte le leguminose da foraggio (siano esse in purezza o in miscugli con altre leguminose) non potranno più essere considerate come “erba o altre piante erbacee da foraggio”, ma saranno considerate come […]

LEGGI TUTTO >>

13 ottobre 2015

Pubblicati valori dei titoli

Secondo a quanto disposto dalla nuova Riforma della Pac, i diritti all’aiuto richiesti in pagamento fino al 2014, sono scaduti il 31 dicembre 2014. Come disposto a livello comunitario, l’Italia (come tutti gli altri Stati membri) dovrà assegnare in via definitiva i diritti entro il 1° aprile 2016. approfondisci

LEGGI TUTTO >>

10 giugno 2015

Sosteno accoppiato facoltativo: pubblicata la circolare Agea

8 giugno- Pubblicata la circolare Agea relativa al sostegno accoppiato facoltativo. L’accesso è riservato agli agricoltori in attività e la domanda unica deve essere riferita ad almeno tre Uba per il sostegno previsto per il piano zootecnico e ad almeno cinque mila metri quadrati per il sostegno accoppiato per le superfici (piano seminativi e piano […]

LEGGI TUTTO >>

10 giugno 2015

Articolo 68: pubblicati gli importi unitari dei premi

8 giugno- Pubblicati da Agea gli importi unitari dei premi relativi all’articolo 68, definiti sulla base delle superfici accertate, delle quantità accertate e del numero di capi ammissibili all’aiuto comunicati dagli Organismi Pagatori. Ecco gli importi unitari. approfondisci

LEGGI TUTTO >>

10 giugno 2015

Riserva nazione: defnite condizioni e modalità di accesso

8 giugno-E’ stata pubblicata lo scorso 3 giugno la Circolare Agea sulla riserva nazionale, nella quale sono esplicitate le condizioni e le modalità tecniche di accesso alla riserva nazionale. approfondisci

LEGGI TUTTO >>

27 maggio 2015

PSR: tra nuove approvazioni e vecchie risorse da spendere.

Dopo l’approvazione dei piani di Emilia Romagna, Toscana, Veneto, Bolzano e Rete rurale nazionale, sembra siano prossimi all’ok quelli di Umbria, Liguria, Lombardia e Friuli Venezia Giulia. Ma ci sono ancora risorse da spendere stanziate con la precedente programmazione, per evitare che tornino definitivamente a Bruxelles. approfondisci

LEGGI TUTTO >>