I pagamenti diretti costituiscono, insieme all'OCM Unica, il Primo Pilastro della Politica Agricola Comune (PAC). Con l'ultima riforma, avviata nel 2011 con la prima proposta legislativa della commissione ed applicata a partire dal 1° gennaio 2015, hanno subito profondi cambiamenti, con la duplice finalità di rafforzare l’efficacia ambientale della PAC (a sostegno della fornitura di beni pubblici prodotti dall’agricoltura) e di assicurare un adeguato sostegno fisso al reddito. Le novità più importanti introdotte con l'ultima riforma sono state la figura dell'Agricoltore Attivo e il Greening (Pagamento Ecologico). Le risorse messe a disposizione degli agricoltori ammontano a circa 27 milioni di euro per l'intero periodo di programmazione (2014-2020).

L’obiettivo, dunque, è di realizzare un sostegno più mirato, più equo e più “verde”. A questo scopo, la nuova Pac abbandona il sostegno indifferenziato e prevede un’articolazione dei pagamenti diretti in sette possibili tipologie, di cui tre obbligatorie e quattro facoltative per gli Stati membri, da finanziare con percentuali del massimale nazionale.

L’Italia ha deciso di attivare cinque tipologie di pagamenti:

  • pagamento di base: 58% del massimale nazionale;
  • pagamento ecologico (greening): 30%;
  • pagamento per i giovani agricoltori: 1%;
  • pagamento accoppiato: 11%;
  • pagamento per i piccoli agricoltori.

Dall'anno di domanda 2017, la percentuale di risorse da destinare al Sostegno accoppiato subirà un aumento dell'1%, passando dall'11% al 12%, con conseguente diminuzione delle risorse previste per il Pagamento di base.

Nelle sezioni dedicate alla normativa e alle pubblicazioni potrai consultare e scaricare documenti utili per ulteriori informazioni e approfondimenti


Notizie

20 marzo 2017

Pac, raggiunta l’intesa per la modifica del sostegno accoppiato

Nel corso dell’ultima Conferenza Stato Regioni, è stata raggiunta l’intesa sulle modifiche da apportare al sostegno accoppiato a seguito delle osservazioni della Commissione Europea, immediatamente applicabili successivamente alla pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale. Vediamo quali sono le modifiche. Il primo prodotto interessato è la soia. La percentuale di pagamento oltre i primi 5 ettari […]

LEGGI TUTTO >>

10 marzo 2017

Raggiunta l’intesa sulle modifiche al sostegno accoppiato

Nel corso della Conferenza Stato Regioni del 9 marzo, è stata raggiunta l’intesa sulle modifiche da apportare al sostegno accoppiato a seguito delle osservazioni della Commissione Europea. Le modifiche riguardano: Soia: la percentuale di pagamento oltre i primi 5 ettari è calcolata in proporzione al valore dell’importo unitario e non alla superficie. Tale modifica non comporta […]

LEGGI TUTTO >>

4 marzo 2017

Sardegna: Agea eroga 64 milioni di euro in favore dell’agricoltura sarda

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che l’ente pagatore Agea ha effettuato nel mese di febbraio i pagamenti in favore delle imprese agricole della Sardegna. Gli importi erogati sono pari a 64 milioni di euro in favore di 39mila domande presentate dalle aziende del territorio. L’importo erogato riguarda 41,2 milioni di euro per 27mila richieste […]

LEGGI TUTTO >>

27 febbraio 2017

Terremoto, pagamenti per 50 milioni alle aziende colpite

Dopo le sollecitazioni di Coldiretti Agea ha erogato 50 milioni di euro di fondi europei allo sviluppo rurale delle zone colpite dal terremoto. Sono stati infatti autorizzati i pagamenti per 13 mila domande, in anticipo sui tempi ordinari,  relative alle misure per la sostenibilità, per il biologico e per indennità a favore delle zone soggette […]

LEGGI TUTTO >>

25 febbraio 2017

Via alla presentazione della domanda Pac 2017

Sono stati aperti gli applicativi che consentiranno agli agricoltori la presentazione della domanda di aiuto della Pac, con scadenza al 15 maggio prossimo. A darne notizia è la Coldiretti sottolineando che rispetto al 2016 sarà potenziata la domanda grafica, avviata lo scorso anno. Infatti, per il 2017 la normativa prevede l’obbligo di presentazione della domanda […]

LEGGI TUTTO >>

18 febbraio 2017

Via ai corsi di aggiornamento sulla condizionalità e su altri impegni di base

Nell’ambito della Rete Rurale Nazionale, il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali ha avviato i corsi di aggiornamento per i tecnici di Coldiretti sulla condizionalità e su altri impegni di base per l’accesso agli aiuti (baseline). I corsi si svolgono in videoconferenza e hanno lo scopo di fornire chiarimenti ed aggiornamenti sugli impegni che […]

LEGGI TUTTO >>

3 febbraio 2017

DOVE STA ANDANDO LA PAC. MERCATO, SEMPLIFICAZIONE, SVILUPPO RURALE E BREXIT

La riforma della Politica Agricola Comune deve rispondere alle nuove sfide che deve affrontare l’Unione Europea con misure che sappiano valorizzare la distintività territoriale delle produzioni premiare, premiare l’’occupazione nelle campagne ed escludere insostenibili rendite.E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento alla Consultazione pubblica sul futuro della Politica agricola comune (Pac) lanciata dal Commissario Phil […]

LEGGI TUTTO >>

10 dicembre 2016

Aiuti Pac, l’Ue rimborsa 435 milioni di euro agli agricoltori

La Commissione Europea ha disposto il rimborso degli stanziamenti riportati dall’esercizio finanziario 2016 e derivanti dall’applicazione della disciplina finanziaria, che ha comportato una riduzione dell’1,39% dei pagamenti diretti del 2015 di importo superiore a 2.000 euro. La riserva di crisi derivante dagli stanziamenti ottenuti dall’applicazione della stessa disciplina non è stata utilizzata e, di conseguenza, […]

LEGGI TUTTO >>

2 dicembre 2016

Concluso il pagamento degli anticipi Pac. Agea rende noti gli importi erogati

Agea ha completato il 28 novembre il pagamento degli anticipi della domanda Unica 2016. Lo ha reso noto il Ministero delle Politiche agricole sottolineando che sono stati erogati aiuti a 500mila aziende per un ammontare di risorse pari ad oltre un miliardo di euro. Centomila sono i piccoli agricoltori che hanno ricevuto i fondi, per […]

LEGGI TUTTO >>

26 ottobre 2016

Pac, al via il pagamento degli Anticipi della Domanda Unica

Dai primi giorni di novembre scatteranno  i pagamenti degli anticipi della Domanda Unica di Pagamento (DUP) presentata dagli agricoltori per l’anno 2016. Con il Regolamento Ue 2016/1617 la Commissione ha, infatti, autorizzato gli Stati membri a versare fino al 70% dei pagamenti diretti richiesti nel 2016.   Per approfondimenti clicca qui

LEGGI TUTTO >>