I pagamenti diretti costituiscono, insieme all'OCM Unica, il Primo Pilastro della Politica Agricola Comune (PAC). Con l'ultima riforma, avviata nel 2011 con la prima proposta legislativa della commissione ed applicata a partire dal 1° gennaio 2015, hanno subito profondi cambiamenti, con la duplice finalità di rafforzare l’efficacia ambientale della PAC (a sostegno della fornitura di beni pubblici prodotti dall’agricoltura) e di assicurare un adeguato sostegno fisso al reddito. Le novità più importanti introdotte con l'ultima riforma sono state la figura dell'Agricoltore Attivo e il Greening (Pagamento Ecologico). Le risorse messe a disposizione degli agricoltori ammontano a circa 27 milioni di euro per l'intero periodo di programmazione (2014-2020).

L’obiettivo, dunque, è di realizzare un sostegno più mirato, più equo e più “verde”. A questo scopo, la nuova Pac abbandona il sostegno indifferenziato e prevede un’articolazione dei pagamenti diretti in sette possibili tipologie, di cui tre obbligatorie e quattro facoltative per gli Stati membri, da finanziare con percentuali del massimale nazionale.

L’Italia ha deciso di attivare cinque tipologie di pagamenti:

  • pagamento di base: 58% del massimale nazionale;
  • pagamento ecologico (greening): 30%;
  • pagamento per i giovani agricoltori: 1%;
  • pagamento accoppiato: 11%;
  • pagamento per i piccoli agricoltori.

Dall'anno di domanda 2017, la percentuale di risorse da destinare al Sostegno accoppiato subirà un aumento dell'1%, passando dall'11% al 12%, con conseguente diminuzione delle risorse previste per il Pagamento di base.

Nelle sezioni dedicate alla normativa e alle pubblicazioni potrai consultare e scaricare documenti utili per ulteriori informazioni e approfondimenti


Notizie

4 luglio 2016

Pac, al via la semplificazione del greening

La Commissione Europea ha pubblicato un documento di approfondimento sul primo anno di applicazione del greening, riguardante l’esito delle diverse consultazioni con il Parlamento Ue e il Consiglio, le organizzazioni degli agricoltori, le organizzazioni della società civile a tutela dell’ambiente e della natura, così come gli agricoltori, i cittadini e le altre parti interessate. Nel documento […]

LEGGI TUTTO >>

20 giugno 2016

Pac, definiti i singoli plafond per il sostegno accoppiato

E’ stato pubblicato il decreto del Ministero delle Politiche del 15 giugno 2016 che riporta le modifiche al sostegno accoppiato della carne bovina. Le novità apportate non causano nessun cambiamento quantitativo e qualitativo alla struttura del premio. Con il DM sono stati definiti, per il 2016, plafond differenti per ogni tipologia di premio. A seguito del […]

LEGGI TUTTO >>

15 giugno 2016

Aiuti Pac, ecco gli importi unitari del sostegno accoppiato

14 giugno – Agea Coordinamento ha reso disponibili gli importi unitari del sostegno accoppiato che gli agricoltori riceveranno in riferimento alla campagna 2015 (DU 2015). La definizione degli importi unitari rappresenta un ultimo passo verso il completamento della procedura di pagamento dei pagamenti diretti del 2015. Approfondisci

LEGGI TUTTO >>

8 giugno 2016

Pac, si avvicina la scadenza della domanda 2016

6 giugno – Si avvicina il 15 giugno, termine ultimo per la presentazione della Domanda Unica dei Pagamenti diretti e di alcune misure dello Sviluppo Rurale (misure a superficie e misure connesse agli animali). Il termine era stato fissato successivamente alla possibilità di proroga di un mese delle domande concessa dalla Commissione Europea e recepita […]

LEGGI TUTTO >>