Psr: a fine giugno spesi 6,9 miliardi, il 33,34%

13 agosto 2019

L’ultimo aggiornamento sull’avanzamento di spesa dello Sviluppo rurale ( Piani di sviluppo rurale regionali a Psr nazionale) pubblicato dal Mipaaft con dati aggiornati al 30 giugno evidenzia un livello del 33,34%del totale. Risultano infatti spesi complessivamente 6.972 milioni di euro di cui 3.413 milioni di quota Feasr.

Il bollettino registra per le Regioni più sviluppate una percentuale di attuazione del 36,06%, del 36,15% per quelle in transizione e del 29,19% per le meno sviluppate.

Per quanto riguarda le singole regioni questa la situazione fotografata: Abruzzo 21,33%, Basilicata 24,81%, Calabria 42,35%, Campania 29,65%, Emilia Romagna 38,01%, Friuli Venezia Giulia 31,84%, Lazio 29,32%, Liguria 23,32%, Lombardia 32,20%, Marche 21,02%, Molise 40,73%, Piemonte 35,82%, Puglia 21,13%, Sardegna 40,91%, Sicilia 29,55%, Toscana 34,29%, Trento 45,01%, Umbria 35,53%, Valle D’Aosta 34,50% e Veneto 49,43%.