Via libera alla proroga dal 15 maggio al 15 giugno della domanda Pac

28 aprile 2018

Via libera dalla Ue allo slittamento al 15 giugno della shcadenza per la presentazione della domanda di aiuti Pac. Il nuovo termine riguarda la presentazione della domanda unica, delle domande di pagamento degli aiuti, la data limite per la notifica di modifiche alla domanda unica o alla domanda di pagamento e per la l’assegnazione dei diritti all’aiuto o dell’aumento del valore dei diritti all’aiuto nell’ambito del regime di pagamento base per l’anno 2018.

Stessa scadenza posticipata per quanto riguarda le modifiche da apportare alla domanda unica o alla domanda di pagamento per i regimi di pagamento diretto o alle misure di sviluppo rurale.

Le deroghe si applicano anche agli Stati membri ai fini del calcolo dei periodi di 26, 35 e 10 giorni di calendario, rispettivamente, dopo la data finale di presentazione della domanda unica, la domanda di aiuto o le richieste di pagamento e la data limite per la notifica degli emendamenti.