Misura : 10 PSR- Pagamenti agro-climatici- ambientali

Sottomisura : 10.2 PSR- Supporto alla conservazione delle risorse genetiche in agricoltura

10.2.1 - Conservazione delle risorse genetiche autoctone a tutela della biodiversità

Regione Campania

Data di apertura 11-07-2018

Data indicativa di scadenza 22-10-2018 ore 18:00

Prossima presumibile apertura ND



L’obiettivo è quello di implementare, nel sistema regionale per la salvaguardia delle risorse genetiche previsto dal Regolamento regionale n. 6/2012, i risultati in tema di recupero e caratterizzazione delle risorse genetiche vegetali (RGV) a rischio di estinzione già ottenuti nel precedente ciclo di programmazione comunitaria e di proseguire le stesse attività su altre RGV autoctone, non solo a rischio di estinzione. Favorire, attraverso azioni di accompagnamento, l’uso e lo sviluppo sostenibili delle RGV campane. Per le risorse genetiche animali le attività che si prevedono non saranno sovrapponibili con quelle previste a livello nazionale nell’ambito della medesima tipologia di intervento (PSRN Italia 2014-2020) e pertanto riguarderanno la conservazione in situ ed ex situ delle RGA autoctone di interesse agrario e la caratterizzazione delle RGA locali non incluse nel PSRN e pertanto non iscritte nei libri genealogici o registri anagrafici nazionali. I beneficiari sono la Regione Campania e/o aziende sperimentali regionali; altri enti pubblici territoriali; orti botanici, organizzazioni non governative; scuole agrarie e istituti superiori agrari; enti ed istituti pubblici e privati senza fini di lucro, anche in forma associata o consortile, che svolgono attività di ricerca scientifica e tecnologica, iscritti nell’Anagrafe nazionale delle Ricerche; altri soggetti senza fini di lucro che riportino tra gli scopi statutari la conservazione, l’uso e lo sviluppo sostenibile delle risorse genetiche vegetali autoctone in via di estinzione; Associazioni di Allevatori dotate di riconoscimento giuridico, Enti ed istituti pubblici e privati, che svolgono attività di ricerca scientifica e tecnologica iscritti nell’Anagrafe nazionale delle Ricerche, Agricoltori custodi inseriti nell’elenco regionale di cui all’art.6 del “Regolamento per la tutela della biodiversità campana”. Viene concesso un contributo in conto capitale. Il sostegno è pari al 100% delle spese ammissibili ed effettivamente sostenute per la realizzazione delle azioni mirate, concertate e di accompagnamento relative alle specie vegetali.



Per informazioni recati all’Ufficio zona Coldiretti.