UMBRIA E MARCHE – INCONTRO “GIOVANI AGRICOLTORI, IL FUTURO È OGGI: E’ ARRIVATA L’APP TERRAINNOVA”

Giovedì 25 maggio 2017 dalle ore 10:00

Viale Montecristo, 3, Todi, PG, Italia

Si terrà giovedì 25 maggio dalle ore 10,00 presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “Ciuffelli-Einaudi” di Todi, l’incontro “Giovani agricoltori, il futuro è oggi: presentazione dell’App TerraInnova”, promosso nell’ambito del progetto Terra Terra (AGRI 2016/0185) e realizzato da Coldiretti nazionale con il contributo finanziario della Commissione Europea e in collaborazione con Coldiretti Umbria, Coldiretti Marche e Coldiretti Giovani Impresa.

Nell’occasione verrà presentata la App TerraInnova, nuova applicazione sullo Sviluppo rurale creata da Coldiretti, rivolta ai giovani che intendono avvicinarsi al settore agricolo, alle imprese che già vi operano e a tutti gli altri imprenditori interessati. Nata per supportare le attività attraverso una serie di specifici servizi integrati online e a portata di smartphone, l’App consentirà, tra l’altro, di essere sempre aggiornati sulle opportunità di finanziamento del P.S.R., di monitorare i prezzi dei prodotti agricoli e di simulare la validità delle proprie idee imprenditoriali.

Nel corso dell’importante momento formativo – spiega Coldiretti – un focus specifico sarà dedicato anche all’agricoltura di precisione e alle misure del Programma di Sviluppo Rurale che riguardano i giovani agricoltori.

L’appuntamento, che vedrà la presenza di oltre 200 giovani imprenditori umbri e marchigiani e di studenti dell’Istituto tuderte – aggiunge Coldiretti – vuol dare quindi l’opportunità di approfondire alcune tematiche di rilevante importanza per l’agricoltura del futuro che tra i giovani stessi stanno suscitando molto interesse. Tra queste, quella dell’agricoltura di precisione, che, nonostante sia ancora agli albori nel nostro Paese, potrebbe svolgere da qui a poco un ruolo di primo piano. Grazie alle più recenti competenze infatti, a cominciare dai sistemi GPS e dall’utilizzo dei droni – sottolinea Coldiretti – si potrebbe migliorare la produttività agricola, elevare gli standard qualitativi dei prodotti, ottimizzare i costi di produzione e ridurre l’impatto ambientale.

Una spinta alla crescita del settore – continua Coldiretti – è possibile anche grazie alle opportunità concesse dai Programmi di Sviluppo Rurale regionali cofinanziati dall’Unione Europea per iniziare l’attività ed effettuare investimenti aziendali, con le campagne che possono offrire prospettive di lavoro anche ai giovani che vogliono intraprendere l’attività agricola (?) con idee innovative.

Alla giornata parteciperanno tra gli altri, oltre a tanti giovani agricoltori guidati dai delegati regionali Coldiretti Giovani Impresa di Umbria e Marche, Elena Tortoioli e Paolo Guglielmi, i presidenti regionali Coldiretti Albano Agabiti e Tommaso Di Sante, Stefano Leporati responsabile politiche economiche Coldiretti nazionale e Angelo Frascarelli, docente di Economia e Politica Agraria all’Università di Perugia.