Misura : 3.1 PSR - Partecipazione a regimi di qualità
Partecipazione a regimi di qualità

Regione Piemonte

Data di apertura 11-05-2017

Data indicativa di scadenza 19-07-2017 ore 01:59

Prossima presumibile apertura Esercizio 2018



La misura è finalizzata a valorizzare e rafforzare le produzioni di qualità, incentivando le imprese agricole alla partecipazione a regimi di qualità (IGP, DOP, DOC/DOCG, produzione biologica, SQNZ, SQNPI o regimi facoltativi di certificazione dei prodotti riconosciuti dallo Stato italiano), attraverso il riconoscimento delle relative spese di adesione, così da migliorare sia il livello di competitività aziendale, che l’offerta ai consumatori.

Soggetti beneficiari sono gli agricoltori attivi; l’adesione può avvenire sia in forma singola, che in modo collettivo attraverso forme associative che raggruppano imprese che partecipano per la prima volta ad uno o più regimi di qualità.

L’intervento, non cumulabile con altre agevolazioni aventi la medesima finalità, prevede il riconoscimento di un contributo in conto capitale concesso a titolo di incentivo annuale, in misura pari al 100% delle spese di certificazione sostenute (l’importo del sostegno può variare, per ogni singola impresa, da un minimo di € 40,00, ad un massimo di € 3.000,00, per un massimo di cinque anni). Lo stesso è riservato agli agricoltori attivi che:

– aderiscono per la prima volta ad un regime di qualità (in questo caso l’adesione può avvenire in forma singola o in approccio collettivo) ;

– intendono mantenere l’adesione al regime di qualità per il quale è stato ottenuto il contributo in attuazione del bando 2016.

Nel caso di prima adesione le spese ammissibili (compresa l’adesione al regime di qualità) devono essere sostenute nel periodo successivo alla presentazione della domanda di sostegno.

Per quanto concerne, invece, le aziende che rinnovano (per il secondo anno) l’adesione al medesimo regime di qualità, sono da ritenersi ammissibili le spese sostenute a decorrere dal 01 gennaio 2017 (se riconducibili agli stessi regimi di qualità già finanziati con il bando 2016).

In ogni caso la domanda di pagamento dovrà essere presentata entro il 31 maggio 2018 (termine entro il quale tutte le spese rendicontate devono risultare pagate).

La dotazione finanziaria del bando si attesta in € 2.100.000,00.



Per informazioni recati all’Ufficio zona Coldiretti.