Stati Uniti, piano da 12 miliardi di dollari per sostenere l’agricoltura

31 luglio 2018

La guerra dei dazi avviata dall’amministrazione Trump rischia di penalizzare fortemente l’agricoltura a stelle e strisce. Da qui un pacchetto di contromisure annunciate dal Dipartimento dell’agricoltura Usa per sostenere i proprio agricoltori.

Il piano da 12 miliardi di dollari prevede aiuti diretti agli agricoltori in settori chiave come soia, mais, cotone, lattiero-caseario e carne suina; l’acquisto del surplus degli agricoltori in alcuni settori come l’ortofrutta, il riso, la carne bovina, e il latte; sviluppo di nuovi mercati per l’export dei prodotti agricoli statunitensi. Il nuovo intervento è stato reso noto alla vigilia dell’incontro che il Presidente Trump ha avuto con il Presidente della Commissione europea, Juncker.

Gli Stati Uniti che contestano gli aiuti concessi dalla Pac agli agricoltori europei, come nel caso delle olive spagnole, continuano dunque a sostenere con pesanti iniezioni di soldi pubblici le aziende agricole in linea con la tradizione dei Farm bill che assegnano ai produttori agricoli statunitensi più aiuti di quanti ne elargisca la Pac ai coltivatori europei