Agea, ecco le istruzioni per l’accesso alla riserva nazionale

18 dicembre 2019

E’ stata pubblicata il 18 dicembre la circolare Agea che definisce le modalità di accesso alla riserva nazionale a partire dalla campagna 2019. Si possono ottenere nuovi titoli o l’aumento del valore di quelli già detenuti quando si verificano le seguenti condizioni: giovani agricoltori, nuovi agricoltori, abbandono terre, compensazione di svantaggi specifici, provvedimenti amministrativi e decisioni giudiziarie.

L’accesso alla riserva vale per agricoltori di età tra i 18 e i 65 anni. Nel caso di persona giuridica si tiene conto dell’età del rappresentante legale che sottoscrive la domanda. L’accesso alla riserva va presentato con la domanda unica e anche eventuali integrazioni devono essere inoltrate entro la scadenza, anche tardiva, della domanda unica.

La priorità nell’assegnazione della riserva nazionale è attribuita a giovani agricoltori e agricoltori che avviano l’attività. Se le risorse non sono sufficienti per soddisfare under 40 , nuovi agricoltori e provvedimenti amministrativi e decisioni giudiziarie si procede a una riduzione lineare dei titoli. Se la riserva non è sufficiente per abbandono terre e compensazione svantaggi si procede a un’ulteriore riduzione lineare dei titoli entro un tetto dell’1,5%. Sono assegnati titoli per una superficie minima di un ettaro.