Progetto Fai Lab, bando per l’assunzione di ricercatori in azienda

25 luglio 2018

E’ stato pubblicato un bando per l’assunzione di dottori di ricerca da impiegare in progetti di ricerca e innovazione nel settore agroalimentare.

Il bando segna l’avvio del progetto pilota Fai Lab-Cibo e sviluppo sostenibile: un’iniziativa, fortemente voluta e promossa da Coldiretti, finalizzata a sostenere la collocazione di personale altamente qualificato in un settore di punta per l’economia nazionale, con l’obiettivo di accrescere le leve strategiche a disposizione delle imprese e degli altri operatori della filiera per affrontare le sfide del mondo contemporaneo.

Il progetto, gestito su incarico del MIUR dalla Fondazione CRUI in partenariato con Coldiretti, prevede l’emanazione di due bandi: il primo, appena pubblicato, è finalizzato a selezionare le imprese, ovvero le offerte di lavoro, da ammettere a cofinanziamento; il secondo permetterà la selezione dei dottori di ricerca candidati per una delle offerte ammesse. Le strutture selezionate dovranno stipulare un contratto di assunzione a tempo determinato, di almeno 3 anni, o indeterminato, dal costo lordo azienda di almeno 30.000 euro; Fai Lab offrirà un cofinanziamento di durata triennale, fino ad un massimo di 60.000 euro, a copertura parziale del costo lordo azienda.

Il progetto rappresenta una opportunità di alto valore aggiunto per le strutture, non tanto per il sostegno economico al reclutamento di nuove risorse, quanto perché facilita l’accesso a competenze e conoscenze di qualità, strategiche per guardare a nuove occasione di ricerca e di business, ampliare gli orizzonti delle realtà imprenditoriali e produttive, per raggiungere obiettivi di impresa talvolta percepiti come difficili da avvicinare. I dottori di ricerca, infatti, sono le figure professionali con il più alto livello di formazione universitaria: hanno acquisito standard e metodologie di lavoro internazionali, hanno maturato abilità organizzative sofisticate e possono immettere nella struttura un alto rigore scientifico capace di dare slancio ai processi di innovazione nel settore agroalimentare.

Il bando rivolto alle strutture è scaricabile al link http://www.phd-failab.it/, dove sarà possibile inviare la propria candidatura, a partire dal 10 settembre e fino al 12 ottobre. Per maggiori informazioni, è a disposizione lo staff di Ager, la società di ricerca e consulenza di Coldiretti, raggiungibile all’indirizzo email failab.coldiretti@coldiretti.it o telefonicamente ai numeri 06.4682.308 e 06.4682.256.