Export, arriva il vademecum per sfondare sui mercati globali

17 giugno 2020

Le esportazioni sono un fondamentale supporto per il made in Italy, ma per conquistare i mercati esteri le imprese devono evitare l’improvvisazione. Conoscere in anticipo i rischi economici, monetari, tecnici e specifici del Paese verso cui si vogliono indirizzare le vendite è un importante punto di partenza. Occorre anche una preparazione adeguata che consenta di individuare punti di forza e debolezza. Ma è anche indispensabile conoscere gli strumenti che sono a disposizione dell’impresa che vuole misurarsi sui mercati globali, dai supporti finanziari , alle analisi di mercato fino ai percorsi formativi.

Un quadro completo delle opportunità per iniziare o ampliare il processo di internazionalizzazione è fornito dalla nuova guida per le imprese agricole ed agro-alimentari. Redatta dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, in collaborazione con le Regioni, CDP, SACE e Simest, raccoglie tutte le informazioni che possono essere di supporto all’imprenditore per formarsi e conoscere i vari mercati esteri e le opportunità offerte per l’esportazione dei propri prodotti.

Clicca qui per scaricare la pubblicazione !

Sono presenti anche riferimenti agli strumenti di sostegno finanziario e schede regionali.

La guida è stata presenta in occasione della firma del patto per l’export dell’8 giugno, sottoscritto anche da Coldiretti e Filiera Italia.

Il vademecum fornisce informazioni 360 gradi sui mercati esteri con focus aggiornati di 127 Paesi. Basta un click per conoscere opportunità e criticità delle diverse aree. Sono disponibili anche schede di prodotto con dossier sulle potenzialità delle diverse produzioni e le possibilità di vendita, in particolare per quanto riguarda i canali on line.

Nella guida si trovano anche risposte ai quesiti ricorrenti da parte delle imprese e che riguardano il delicato capitolo dei finanziamenti e delle assicurazioni del rischio. Fino al 31 dicembre 2020, per esempio, sono operative alcune misure straordinarie che consentono di accedere a finanziamenti a tasso agevolato che non richiedono garanzie.

La guida infine fornisce una panoramica delle iniziative regionali.