Innovazione in agricoltura: i gruppi operativi

20 agosto 2021

La Politica Agricola Comune pone particolare attenzione all’innovazione e al trasferimento delle conoscenze e, a tal fine, ha introdotto, nella programmazione 2014-2020, il Partenariato Europeo per l’Innovazione “Produttività e sostenibilità dell’agricoltura” (PEI-AGRI), che intende promuovere un nuovo approccio interattivo e di cooperazione sul tema innovazione. Si tratta di una iniziativa prevista nell’ambito dei Programmi di sviluppo rurale che ha la finalità di gettare i ponti tra il mondo della ricerca e il tessuto produttivo. L’obiettivo è quello di giungere a soluzioni concrete che rispondano ai reali fabbisogni sollevati dalle aziende agricole, agroalimentari ed agroforestali. Lo strumento con cui si persegue tale finalità è il Gruppo operativo per l’innovazione (GOI), costituito da diversi soggetti coinvolti nella trasformazione dell’agricoltura (agricoltori, ricercatori, consulenti, imprenditori del comparto agroalimentare) che si confrontano e lavorano per l’elaborazione e la realizzazione di un progetto innovativo che muova dalle reali esigenze e conoscenze dell’agricoltore e miri ad incrementare la produttività e la sostenibilità dell’agricoltura.

Il video, realizzato nell’ambito del progetto di informazione sulla PAC, AKISinforma, cofinanziato dalla Commissione Europea, offre una panoramica sui GO e racconta degli esempi concreti di progetti innovativi realizzati da gruppi operativi.