Misura : 10.1 PSR- Pagamenti per impegni agro-climatici-ambientali
Pagamenti per impegni agro-climatico-ambientali

Regione Piemonte

Data di apertura 14-05-2020

Data indicativa di scadenza 15-06-2020 ore 23:59



L’intervento finalizzato a sostenere, in termini generali, l’adozione di tecniche produttive compatibili con la tutela delle risorse naturali e del paesaggio, atte a mitigare i cambiamenti climatici o a favorire l’adattamento ad essi, si articola nelle seguenti operazioni:

Operazione 10.1.4 – Azione 3 – Inerbimenti multifunzionali ai bordi dei seminativi

La dotazione finanziaria, per l’intera durata degli impegni (5 anni), si attesta in € 300 mila.

L’azione sostiene la realizzazione di inerbimenti multifunzionali ai bordi dei seminativi.

Soggetti beneficiari sono le imprese agricole.

La durata degli impegni è quinquennale, a decorrere dal 11 novembre 2019.

L’importo annuale del sostegno è di € 1.250,00/ha, ridotto a € 210,00/ha per le superfici utilizzate come EFA o soggette al vincolo di condizionalità (fasce tampone inerbite).

Operazione 10.1.7 – Gestione di elementi naturaliformi dell’agro-eco-sistema:

Azione 1 – Gestione di formazioni vegetali ed aree umide.

L’azione sostiene la manutenzione di formazioni vegetali e aree umide realizzate quali investimenti non produttivi nell’ambito dell’Operazione 4.4.1 del PSR 2014-2020 o della Misura 216 del PSR 2007-2013.

La durata degli impegni è decennale, a decorrere dal 11 novembre 2019.

Premio annuale: € 1.000,00/ha (€ 80/ha per le fasce di rispetto inerbite utilizzate come EFA o soggette al vincolo di condizionalità);

Azione 2 – Coltivazioni a perdere per la fauna selvatica.

L’azione richiede di effettuare coltivazioni a perdere (seminate in parcelle o a strisce anche fra loro affiacate) per l’alimentazione della fauna selvatica su terreni investiti a seminativi nei 5 anni precedenti.

La durata degli impegni è quinquennale a decorrere dal 11 novembre 2019.

Premio annuale: € 1.000,00/ha (€ 250/ha per le colture a perdere utilizzate come EFA);

Azione 3 – Gestione di fasce inerbite ai margini dei campi.

L’azione richiede la realizzazione, ai margini delle coltivazioni, di superfici inerbite improduttive finalizzate a favorire la biodiversità.

La durata degli impegni è quinquennale a decorrere dal 11 novembre 2019.

Premio annuale: € 1.000,00/ha (€ 80/ha se utilizzate come EFA o soggette al vincolo di condizionalità).

La dotazione finanziaria complessiva è pari a e 1,8 milioni (prevista un’unica graduatoria per le tre azioni).

Soggetti beneficiari sono: imprese agricole, associazioni di agricoltori, consorzi irrigui, associazioni miste di agricoltori e altri gestori del territorio, altri gestori del territorio o gruppi di altri gestori del territorio (enti pubblici, fondazioni, onlus).



Per informazioni recati all’Ufficio zona Coldiretti.