Misura : 10.2 PSR- Supporto alla conservazione delle risorse genetiche in agricoltura
Sostegno per la conservazione, l'uso e lo sviluppo sostenibili delle risorse genetiche vegetali in agricoltura

Regione Piemonte

Data di apertura 13-01-2017

Data indicativa di scadenza 30-03-2017 ore 23:59



L’intervento si propone di sostenere e promuovere l’attività di recupero, caratterizzazione e conservazione ex situ (fuori dall’habitat naturale) delle risorse vegetali locali del Piemonte. Soggetti beneficiari sono: Organismi di ricerca; Scuole agrarie ed istituti superiori agrari; Orti botanici; Enti dell’UE, Organizzazioni non governative ed altri soggetti che, tra gli scopi statutari, riportino la conservazione ex situ di risorse fitogenetiche e/o che abbiano maturato competenze e/o esperienza in tale ambito. Gli interventi ammissibili a finanziamento, sulla base di quanto contenuto nel progetto, si articolano in: azioni mirate (azioni che promuovono la conservazione in situ ed ex situ, la caratterizzazione, la raccolta e l’utilizzo delle risorse genetiche nel settore agricolo, nonché la compilazione di inventari); azioni concertate (che promuovo lo scambio di informazioni), azioni di accompagnamento (finalizzate all’informazione, diffusione e consulenza). Ogni singolo progetto finanziato può avere una durata massima di 24 mesi, decorrenti dalla data di avvio dell’attività. La dotazione del bando è di complessivi € 380 mila e la spesa massima ammissibile è stabilita in € 150 mila. La percentuale di sostegno è pari al 100% delle spese rendicontate. Nel caso di progetti con più partecipanti, è previsto che uno dei partner assuma il ruolo di capofila.



Per informazioni recati all’Ufficio zona Coldiretti.