Misura : 16.4 PSR- Cooperazione di filiera, sia orizzontale che verticale, per la creazione e lo sviluppo.../Attività promozionali a raggio locale...
Creazione di filiere corte, mercali locali e attività promozionali

Regione Piemonte

Data di apertura 26-03-2019

Data indicativa di scadenza 30-05-2019 ore 00:59



L’Operazione promuove la cooperazione tra produttori agricoli/agroalimentari ed altri soggetti della filiera, con lo scopo di sviluppare filiere corte e/o mercati locali (dove per mercato locale si intendono le attività di trasformazione e vendita al consumatore finale entro un raggio di 70 km dall’azienda da cui deriva il prodotto), così da rafforzare il ruolo degli imprenditori agricoli, sostenere le produzioni di qualità e la creazione di nuovi sbocchi di mercato, anche attraverso lo sviluppo economico delle aree marginali.

Soggetto beneficiario è il gruppo di cooperazione (di nuova costituzione) che deve essere formato obbligatoriamente dai seguenti soggetti:

  • Produttori agricoli/agroalimentari singoli o associati;
  • Soggetti della filiera agricola e alimentare in qualità di operatori nella trasformazione e/o nella commercializzazione dei prodotti agricoli/agroalimentari.

Possono partecipare al gruppo di cooperazione anche “partner non beneficiari”, in quanto ritenuti funzionali al raggiungimento degli obiettivi del progetto, quali: enti pubblici, associazioni culturali, organizzazioni professionali, ecc…

La forma di aggregazione del gruppo di cooperazione può assumere la natura di ATI, ATS o di rete di impresa (Rete Contratto) – la stessa si deve costituire entro 90 giorni dall’approvazione formale del progetto.

Gli interventi previsti nel progetto, riconducibili alla costituzione e funzionamento del gruppo di cooperazione ed alla realizzazione di eventi di promozione della filiera corta oggetto del progetto su base locale, devono essere realizzati entro 12 o 24 mesi dall’approvazione della domanda di sostegno.

Il sostegno consiste in un contributo in conto capitale, pari al 100% delle spese ammesse (con la condizione che ciascun partecipante non può sostenere più del 80% delle attività inserite nel piano finanziario del progetto).

La spesa massima ammissibile per ciascun progetto è stata fissata in € 100 mila.

La dotazione finanziaria del bando si attesta in € 2.160.000,00.

 

Condizione necessaria per poter presentare la Domanda di sostegno è la preventiva presentazione della Domanda di pre-iscrizione, entro il termine del 11 aprile 2019.

A seguire le Domande di sostegno potranno essere presentate nel periodo compreso tra il 29 aprile ed il 30 maggio 2019.

 



Per informazioni recati all’Ufficio zona Coldiretti.