Nuovi Contadini hi-tech. La corsa dei giovani per tornare nei campi (Articolo Repubblica)

15 giugno 2020

In 1.709 hanno risposto al bando per i 386 terreni messi all’asta da Ismea.

Negli ultimi 5 anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%.

Uno storico ritorno alla terra, secondo Coldiretti, con oltre 56 mila giovani under 35 alla guida di imprese agricole, un primato a livello comunitario, con una crescita del 12% negli ultimi cinque anni.

«Si tratta di possibilità molto interessanti per gli aspiranti imprenditori fino a 40 anni di età, che hanno la possibilità di ottenere grandi appezzamenti di terreno con pagamenti molto dilazionati nel tempo, si parla anche di 30 anni. – spiega Stefano Leporati di Coldiretti, presidente del Comitato Tecnico Ismea. E con il Covid-19 l’interesse e aumentato, perché, con la chiusura delle frontiere, si e capito quanto sia importante avere filiere al 100% italiane».

Dall’inizio della pandemia a oggi abbiamo ricevuto una marea di richieste di giovani che volevano avviare un’azienda agricola. – conferma Veronica Barbati, presidente di Coldiretti Giovani – L’agricoltura si e evoluta in maniera incredibile, non si tratta pin di stare nei campi dalla mattina alla sera con la zappa in mano: l’approccio imprenditoriale e l’avvento delle nuove tecnologie stanno sconvolgendo il sistema di produzione di un tempo.

CLICCA QUI PER CONSULTARE L’ARTICOLO !