Pac, a fine 2019 erogati 1,2 miliardi di contributi a 584mila agricoltori

9 gennaio 2020

Nelle casse di 584mila agricoltori sono stati versati 1,2 miliardi di contributi Pac. In particolare 135 mila aziende agricole hanno ricevuto pagamenti per 291 milioni di contributi a saldo della domanda unica 2019, mentre 974 milioni sono stati erogati a 448mila imprese come anticipi. E’ il consuntivo del 2019 tracciato dall’Agea che rileva un aumento degli aiuti erogati nella domanda unica entro la fine dell’anno, di oltre 98 milioni di euro.

La nota dell’Agea sottolinea anche l’importante risultato del Programma di sviluppo rurale con pagamenti totali nel 2019 di 349 milioni a favore di 56.829 beneficiari. Solo nel mese di dicembre 2019, con il pagamento di oltre 139 milioni di euro, Agea ha avviato i rimborsi in favore delle aziende agricole che hanno stipulato polizze assicurative agevolate a copertura delle produzioni vegetali del 2019. Sono stati inoltre praticamente azzerati i ritardi nelle erogazioni che si erano verificati in fase di avvio della programmazione.

Per quanto riguarda i Psr per i quali l’Agea è l’Organismo pagatore 12 regioni hanno superato l’obiettivo di spesa che consente così di evitare le penalizzazioni in base alla regola dell’N+3. La spesa pubblica ha superato l’obiettivo fissato a 414,6 milioni. L’unica regione che non è riuscita a evitare il disimpegno dei fondi è la Puglia che con una spesa di 142 milioni si colloca al di sotto della soglia minima di spesa.

Agea ricorda che dall’inizio della programmazione a fine dicembre 2019 per i 13 Psr sono stati erogati 5 miliardi di risorse pubbliche a favore di 580mila beneficiari con 1,9 miliardi per 180mila beneficiari solo nel 2019 (600 milioni a dicembre pari al 36% di quanto erogato negli ultimi 11 mesi). Secondo la tabella aggiornata al 31 dicembre 2019 per quanto riguarda l’avanzamento dell’impegno della programmazione 2014-2020 è stato raggiunto complessivamente il 43,2% (45,6% per le regioni più sviluppate, 44,7% per quelle in transizione e 38,8% per le meno sviluppate). Secondo il direttore dell’Agenzia, Gabriele Papa Pagliardini, l’importante risultato è stato conseguito grazie al gioco di squadra e all’impegno dei Caa.