Ortofrutta, via a nuove sinergie tra Italia-Francia-Spagna

1 luglio 2017

Si è tenuta a Roma la riunione annuale del Gruppo di contatto misto ortofrutta tra Italia-Francia-Spagna. Il Gruppo di contatto ha la funzione di permettere un confronto tra le delegazioni dei tre paesi principali produttori ed è misto, in quanto il confronto avviene tra le rappresentanze dei produttori e le rappresentanze ministeriali dei tre paesi.

Tra i temi affrontati ci sono le condizioni del mercato, le questioni fitosanitarie, le norme di commercializzazione e l’organizzazione comune del mercato (Ocm). In merito alla recente entrata in vigore delle nuove disposizioni europee per le organizzazioni di produttori e i programmi operativi è stata fatta una presentazione delle innovazioni e dei miglioramenti contenuti nella nuova normativa, per risolvere alcuni nodi operativi a favore dei produttori.

Il Comitato misto ha poi affrontato le prospettive sul futuro della Pac dopo il 2020. Per quanto riguarda il settore ortofrutticolo, i tre paesi ritengono che l’Ocm debba essere mantenuta e che i cambiamenti che possono essere fatti, con l’obiettivo di una ulteriore semplificazione della Pac, non dovrebbero portare ad un indebolimento del sistema di sostegno. In particolare, è stata evidenziata l’importanza della prevenzione e della lotta contro i parassiti emergenti introdotti nell’Unione europea a causa dell’aumento del commercio internazionale e del cambiamento climatico.

Al termine della riunione, i rappresentanti dei tre ministeri hanno annunciato il prossimo invio di una lettera congiunta alla Commissione europea, che illustra la posizione comune per la difesa dell’Ocm ortofrutta e invita la Commissione a sostenere efficacemente gli sforzi che gli Stati membri stanno facendo nel campo della ricerca e della sperimentazione per il controllo dei nuovi parassiti.