TerraInnova Politica Agricola Comune - TerraInnova

24 aprile 2018

Restyling dei vigneti, ecco le scadenze per le domande di contributo

I viticoltori devono recarsi dal Caa Coldiretti per la richiesta di aiuti per il restyling dei vigneti. L’Agea ha pubblicato le istruzioni con le modalità operative per accedere all’aiuto comunitario per la riconversione e ristrutturazione dei vigneti per la campagna 2018/2019. Le domande previste sono di sostegno, di sostegno con richiesta di pagamento d’anticipo, di […]

LEGGI TUTTO >>

21 aprile 2018

La Diversificazione e le novità introdotte dall’Omnibus

La diversificazione delle colture è una delle tre pratiche benefiche per il clima e l’ambiente che devono essere rispettate per poter percepire il pagamento ecologico o greening e si applica alle sole aziende i cui seminativi superano i 10 ettari. In particolare: • le aziende con una superficie a seminativo compresa tra 10 e 30 […]

LEGGI TUTTO >>

19 aprile 2018

Vinitaly 2018: il fatturato del vino sale a 10,6 mld, è record

Il fatturato del vino e degli spumanti in Italia cresce del 5% e raggiunge nel 2017 il valore record di oltre 10,6 miliardi per effetto soprattutto delle esportazioni che hanno raggiunto il massimo di sempre a 6 miliardi (+6%) mentre sono risultate in leggera crescita anche le vendite sul mercato nazionale pari a circa a […]

LEGGI TUTTO >>

13 aprile 2018

Greening della Pac, cos’è e quando si deve applicare

Il greening rappresenta una delle componenti del Regime dei Pagamenti diretti entrato in vigore nel 2015 a seguito dell’avvio della Programmazione 2014-2020. Consiste nell’obbligo per gli agricoltori che ricevono il pagamento di base di rispettare pratiche benefiche per il clima e l’ambiente o, in alternativa, di attuare pratiche equivalenti che apportino un beneficio pari o […]

LEGGI TUTTO >>

13 aprile 2018

Condizionalità 2018, pubblicato il decreto in Gazzetta

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale del 18 gennaio 2018 che definisce le regole sulla condizionalità per l’anno 2018 e le riduzioni ed esclusioni per inadempienze dei beneficiari dei pagamenti diretti e dei programmi di sviluppo rurale. La condizionalità comprende l’insieme degli atti e delle norme che l’agricoltore è tenuto a rispettare […]

LEGGI TUTTO >>

6 aprile 2018

Pac, raddoppiano i fondi per l’insediamento giovani

Con i giovani imprenditori agricoli che nel 2017 sono aumentati del 6% raddoppiano i fondi per gli under 40 che scelgono di tornare alla terra. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare positivamente la scelta dell’Italia di incrementare da 37 a 74 milioni i finanziamenti per favorire l’insediamento nelle campagne, grazie all’entrata in vigore delle […]

LEGGI TUTTO >>

28 marzo 2018

Primo insediamento giovani, parte il bando 2018

Si apre anche nel 2018 il bando Ismea per il primo insediamento in agricoltura. Il budget è di 70 milioni divisi in due lotti: 35 milioni per le iniziative nel Centro-Nord e 35 per Sud e Isole. Il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 28 marzo e le domande possono essere presentate attraverso […]

LEGGI TUTTO >>

22 marzo 2018

Approvato il nuovo Testo Unico forestale

Fino a trentacinquemila nuovi posti di lavoro potrebbero nascere da una migliore gestione dei boschi che oggi coprono una superficie record di 10,9 milioni di ettari praticamente raddoppiata rispetto all’Unità d’Italia quando era pari ad appena 5,6 milioni di ettari. È quanto emerge da un’analisi Coldiretti-Federforeste nel commentare positivamente l’approvazione del Testo Unico Forestale da […]

LEGGI TUTTO >>

20 marzo 2018

Al via inchiesta Ue contro l’import di riso asiatico a dazio zero

Parte la procedura comunitaria per fermare le importazioni di riso a dazio zero dai Paesi asiatici EBA (“Tutto tranne le armi”) che nell’ultimo anno hanno dimezzato le quotazioni riconosciute agli agricoltori italiani su livelli insostenibili. Lo rende noto la Coldiretti nel sottolineare che è stata pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea C 100/30 del 16 […]

LEGGI TUTTO >>

19 marzo 2018

Vino, al via le domande per nuovi impianti

Definite le modalità operative per il rilascio di autorizzazioni per nuovi impianti viticoli, per i reimpianti e per l’aggiornamento del Registro informatico pubblico delle autorizzazioni. E’ stata pubblicata il 13 marzo una nuova circolare Agea (n.21923.2018) che sostituisce la precedente del 1° marzo 2017. E dalla pubblicazione ci sono 30 giorni per presentare le domande. […]

LEGGI TUTTO >>

19 marzo 2018

Al via i finanziamenti a tasso agevolato per le società di capitali

Operativo il finanziamento a tasso agevolato per gli investimenti effettuati da società di capitale del settore agricolo. E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del ministero delle Politiche agricole relativo ai “Criteri, modalità e procedure per l’attuazione degli interventi finanziari a sostegno delle imprese del settore agricolo e agroalimentare, effettuati dall’Ismea”. Sono escluse le […]

LEGGI TUTTO >>

19 marzo 2018

Psr, via alle domande per le misure connesse alle superfici

Pubblicate le istruzione operative dell’Agea per la presentazione delle domande di pagamento della campagna 2018 relative a impegni dello Sviluppo rurale della programmazione 2014-2020 (nuova programmazione) e della programmazione 2007-2013 (trascinamenti) per misure finalizzate a promuovere l’utilizzo sostenibile dei terreni e delle superfici forestali. Le istruzioni riguardano le regioni di competenza Op Agea e cioè […]

LEGGI TUTTO >>

16 marzo 2018

Progetti di promozione del vino sui Paesi terzi – Al via la raccolta di manifestazioni di interesse

In vista dell’apertura dei bandi sui progetti di promozione del vino sui Paesi terzi per l’annualità in corso, attesa per il mese di aprile, prende il via la raccolta delle manifestazioni di interesse presso gli uffici Coldiretti. L’iniziativa è rivolta ai produttori vitivinicoli che vorranno partecipare ai progetti di cui Coldiretti si farà promotrice. Per […]

LEGGI TUTTO >>

7 marzo 2018

In arrivo 3,8 milioni per gli allevatori terremotati

Via al pagamento di 3,4 milioni di euro di aiuti straordinari zootecnici aggiuntivi nelle zone terremotate per 3.826 aziende. L’erogazione dei fondi, concordata con gli Assessori regionali di Umbria, Abruzzo, Lazio e Marche, rientra nel decreto ministeriale del 16 febbraio scorso che ha disposto una integrazione al pagamento precedentemente in favore di 3.776 aziende per […]

LEGGI TUTTO >>

6 marzo 2018

L’App TerraInnova sempre più a misura di azenda con la versione 1.2

Arriva l’aggiornamento dell’App TerraInnova sullo Sviluppo rurale con la Versione 1.2 (clicca qui per scaricarla sul tuo telefonino o tablet) che integra le proprie funzioni con avvisi anche per News di rilievo, Eventi ed Avvisi generici di interesse degli utenti. Il meccanismo sviluppato consentirà di indirizzare le notifiche solo agli utenti interessati, selezionati attraverso le […]

LEGGI TUTTO >>


PUBBLICAZIONI

scopri tutte le pubblicazioni

Dove sta andando la Pac. La parte agricola del Regolamento Omnibus

La parte agricola del Regolamento Omnibus, approvata nei giorni scorsi dal Parlamento Europeo e dal Consiglio, sarà pubblicata nei prossimi giorni sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea. Insieme alla Comunicazione della Commissione sul futuro della Pac rappresentano due passaggi importanti nella costruzione della Pac del prossimo ...

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

Cibo, Impresa e Territorio. Tavoli di lavoro

XV FORUM INTERNAZIONALE DELL’AGRICOLTURA E DELL’ALIMENTAZIONE   Il Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione di Cernobbio riunisce da quindici anni i maggiori esperti, opinionisti, ed esponenti del mondo accademico nonché rappresentanti istituzionali, responsabili delle forze sociali, economiche, sindacali e ...

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

L’agricoltura traina la green economy, boom per i “lavori verdi”. Rapporto GreenItaly 2017

I dati del Rapporto Greenitaly 2017 di Fondazione Symbola e Unioncamere confermano il ruolo della green economy come fattore di competitività, in grado di essere in questi ultimi anni la migliore risposta alla crisi. Sono 3 milioni i green jobs (il 13,1% degli occupati) con una spinta verso la qualità e la bellezza, la coesione […]

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

ECCO IL KIT DI SUPPORTO COLDIRETTI SULLO SVILUPPO RURALE

Vorresti avere un quadro più chiaro delle opportunità previste per la tua azienda agricola nell’ambito delle Politiche di sviluppo rurale? Ecco il Kit che fa per te! Al fine di garantire una maggiore divulgazione delle opportunità fornite dalla Pac, ed in particolare dal secondo Pilastro sullo Sviluppo rurale, è stato infatti predisposto ...

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

DALL’IDEA ALL’IMPRESA AGRICOLA. Guida all’avvio di un’impresa

Dall’idea all’impresa agricola. Guida all’avvio di un’impresa vuole costituire un supporto veloce e pratico per chi volesse avviare un’impresa agricola multifunzionale 2.0 partendo dall’idea sino alla sua concreta realizzazione. Lo sviluppo dell’idea, la sua implementazione e tutti gli strumenti per il finanziamento sono analizzati ...

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

GreenItaly. Rapporto 2016

Il rapporto GreenItaly, giunto alla settima edizione, conferma la penetrazione crescente delle strategie di sostenibilità ambientale nel tessuto produttivo italiano, in tutti i settori, nessuno escluso: attraverso gli strumenti più diversi, che si tratti di innovazioni di processo e di prodotto che fanno risparmiare energia e materie prime, ...

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

Dove sta andando la PAC. Mercato, Semplificazione, Sviluppo rurale e Brexit

Nell’ottica di avvio dei lavori sulla PAC post 2020, Coldiretti ha sentito il bisogno di fare il punto sull’applicazione dell’attuale PAC per approfondire alcuni temi e rivedere alcuni strumenti che nel tempo si sono rilevati poco efficienti e/o di difficile applicazione. Da tale bisogno nasce la Pubblicazione “Dove sta andando ...

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

Il paesaggio rurale e le misure dei Psr 2014-2020

Attraverso il contributo dei Programmi di Sviluppo Rurale 2014-2020 le Regioni e Province Autonome perseguono, tra gli altri obiettivi, anche il contrasto all’abbandono delle campagne e la valorizzazione del paesaggio rurale. Il presente studio approfondisce le strategie messe in atto nella programmazione 2014-2020 sullo sviluppo rurale ...

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

Il FEASR – Strumenti finanziari

Gli strumenti finanziari co-finanziati dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale permettono di investire, in modo sostenibile ed efficiente, nella crescita e nello sviluppo delle persone, nelle imprese e nelle risorse del settore agricolo e forestale e nell’intera economia rurale. Essi supportano diversi obiettivi di sviluppo ...

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

Documento di presentazione sulle Politiche di Sviluppo rurale

Presentazione della Commissione europea sulle Politiche di sviluppo rurale 2014-2020.

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

La Pac 2014-2020 L’evoluzione normativa

A completamento dell’informazione sulla PAC, Coldiretti ha redatto una Brochure ad integrazione di quella pubblicata a gennaio 2015 (La PAC 2014-2020). Nell’opuscolo si ripercorrono in modo puntuale tutte le scelte fatte dall’Italia e le novità introdotte con i decreti di attuazione della PAC.   Scarica la brochure La ...

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

La Pac 2014-2020 – Speciale Vinitaly 2015

A seguito dell’evento del Vinitaly e all’imminente presentazione delle Domande di aiuto per il 2015 (primo anno di applicazione della nuova PAC), Coldiretti ha integrato la guida precedentemente pubblicata (La PAC 2014-2020) con le novità previste per il settore vitivinicolo. Le novità più importanti riguardano, oltre alla ...

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

La Pac 2014-2020

Guida operativa  sulla nuova PAC redatta da Coldiretti in poche pagine, in modo semplice e accessibile a tutti ma con la dovuta completezza. Lo scopo è di far comprendere agli addetti al settore le novità della riforma ed i requisiti necessari per poter usufruire delle risorse messe a disposizione degli agricoltori italiani.   Scarica ...

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

Condizionalità: le regole nazionali

Guida pratica redatta da Coldiretti con lo scopo di fornire le informazioni utili sulla condizionalità, cioè sugli obblighi ambientali che l’agricoltore deve rispettare per poter ricevere gli aiuti previsti dalla Pac.   Scarica la Guida Condizionalità_Le regole nazionali

LEGGI TUTTO >>
scopri tutte le pubblicazioni

La Pac 2014-2020: le decisioni dell’UE e le scelte nazionali

Questo quaderno descrive la Politica agricola comune (Pac) per il periodo di programmazione 2014-2020 –  operativa dal 2015 – sia nel suo impianto generale relativo all’intera Unione Europea, sia riguardo al modo con cui essa è applicata in Italia.   Scarica il documento. La PAC 2014 – 2020_ Le decisioni dell’UE ...

LEGGI TUTTO >>

DALL’IDEA ALLO SVILUPPO E DIFFUSIONE

L’idea dell’App TerraInnova di Coldiretti sullo Sviluppo Rurale nasce dalla collaborazione con Coldiretti Giovani Impresa e dalla necessità emersa di avere a disposizione uno strumento innovativo in grado di fornire informazioni puntuali sulle opportunità offerte dalla Politica Agricola Comune (PAC) e, in particolare, dallo Sviluppo Rurale.

Allo sviluppo dell’App ha fatto seguito la fase di lancio con 20 incontri regionali che hanno coinvolto oltre 3.000 partecipanti tra cui giovani imprenditori e studenti degli Istituti Agrari. Nel corso degli incontri, oltre alla presentazione dell’App, sono state illustrate le opportunità offerte dal Programma di Sviluppo Rurale della propria regione. Un duplice obiettivo che ha consentito di diffondere uno strumento innovativo a supporto dei giovani che vogliono avvicinarsi al settore o che già ne fanno parte, fornendo aggiornamenti continui sulle opportunità dello Sviluppo rurale, ma anche sui prezzi dei prodotti agricoli di interesse dell’utente e la possibilità di simulare la fattibilità economica della propria idea imprenditoriale attraverso la sezione del Business Plan.

Un percorso non ancora giunto al termine e che continuerà con l’intento di migliorare lo strumento e di fornire ulteriori funzionalità a supporto degli agricoltori.


calendario eventi

< 2018 >
Aprile
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
  • 15:30 -18:30
    15/04/2018
    Vinitaly, Viale del Lavoro, Verona, VR, Italia

    Vinitaly, Viale del Lavoro, Verona, VR, Italia

    Domenica 15 aprile dalle ore 15:30 presso la sala Rossini del Centro Congressi Arena del Vinitaly è in programma il Convegno Coldiretti “Il futuro del vino italiano, tra tutela delle denominazioni ed accordi internazionali“.

    Il vino italiano continua la sua crescita sul mercato internazionale e nazionale grazie al valore delle sue denominazioni e allo stretto legame con i territori di produzione. Uno straordinario patrimonio arricchito dai molteplici vitigni autoctoni con cui i consumatori esteri identificano la distintività del vino italiano, sempre più apprezzato anche dal mercato interno.
    Gli attuali scenari del commercio internazionale espongono tuttavia il sistema produttivo italiano di fronte a nuovi e ingenti rischi. In particolare due mercati molto importanti per il vino italiano, gli Usa e la Gran Bretagna, potrebbero indebolirsi a causa delle spinte neoprotezionistiche e della Brexit. E la stessa Commissione europea dimostra inadeguata sensibilità e incoerenza nella tutela delle denominazioni italiane, anche nell’ambito degli accordi di libero scambio.

     

    Introduce i lavori Vincenzo Gesmundo, Segretario Generale Coldiretti. Partecipano al convegno  Raffaele Borriello (Direttore Generale Ismea), Riccardo Cotarella (Enologo) e l’On. Paolo De Castro (Commissione Agricoltura del Parlamento Ue).

    Le conclusioni saranno a cura del Presidente Coldiretti Roberto Moncalvo. Modera Gianluca Lelli, Capo Area Economica Coldiretti.

     

     

16171819202122
2324252627
  • Tutto il giorno
    27/04/2018-29/04/2018
    Lungomare Imperatore Augusto, Bari, BA, Italia

    Lungomare Imperatore Augusto, Bari, BA, Italia

    Spinto da un ritorno alla terra epocale che non avveniva dalla rivoluzione industriale, per aiutare i giovani a scegliere il lavoro della vita arriva il primo “Open Day nazionale dell’agricoltura” italiana per vivere un giorno da contadino lungo un percorso di un chilometro e mezzo, tra le aziende, sui trattori, con gli agrichef, negli orti, nelle fattorie didattiche, con gli animali o nel villaggio delle idee.  L’appuntamento è a Bari in Puglia, nella culla del cibo italiano, dove accorreranno migliaia di agricoltori dalle diverse regioni dalle ore 9,30 di Venerdì 27 aprile nel lungomare Imperatore Augusto con il Villaggio della Coldiretti che sarà aperto per tutto il weekend.

     

    Con l’approssimarsi della fine delle scuole che registrano un aumento storico degli iscritti agli indirizzi agrari, si tratta di un’occasione unica per confrontare le aspirazioni di un numero crescente di giovani che sognano la campagna con la realtà quotidiana nei campi e nelle stalle. Un percorso professionale già scelto da molti ragazzi che hanno scommesso sull’agricoltura e che vestiranno a Bari i panni di tutor della Coldiretti per offrire ai loro coetanei consigli e suggerimenti su idee, settori, risorse, sbocchi commerciali e mercati.

     

    Dai droni alla stalla, si tratta del primo “focus” su un lavoro che concilia tradizione e innovazione e che piace sempre piu’ alle nuove generazioni come dimostra lo studio di Coldiretti sulla svolta epocale del “Ritorno alla terra” che sarà presentato nell’occasione insieme al primo “Open space della creatività contadina” con dimostrazioni pratiche per toccare con mano l’estro, i prodotti e le straordinarie storie di creatività di cui sono protagonisti i giovani nei campi. Presente anche un’area dedicata all’agricoltura sociale con esempi dal vivo di solidarietà e agri welfare per stare al fianco dei più svantaggiati.

     

    Ma a #STOCOICONTADINI grandi e piccoli potranno cimentarsi nella coltivazione dell’orto, socializzare con gli animali della fattoria, imparare i segreti dei piatti della tradizione popolare sotto la guida di esperti agrichef, scoprire i trucchi green della nonna conservati da generazioni nelle campagne. C’è anche l’agriasilo che accoglierà famiglie e gite scolastiche con laboratori, percorsi sensoriali, prove del gusto attraverso l’incontro con il mondo animale e vegetale.

     

    Spazio al piu’ grande mercato a chilometri zero di Campagna Amica con un’area dedicata alla solidarietà, ma anche alla scoperta di piatti da gourmet con tutti i menu a 5 euro. Un ritorno alle radici del Made in Italy, con i sapori antichi della tradizione, dalla pasta di grano Senatore Cappelli al riso Vialone nano, senza dimenticare l’innovazione con la tagliata 100% italiana servita nelle bracerie e pizza, panzerotti e focaccia autenticamente tricolori, dalla farina all’olio, dal pomodoro alla mozzarella, ma anche lo street food green, dal pesce al galletto fino al gelato di latte d’asina e ai dolci, dalla popizza alla pitta ‘mpigliata.

     

    #STOCOICONTADINI (www.coldiretti.it) è anche una occasione unica per scoprire la Fattoria italiana, dalla mastodontica bufala alla storica mucca podolica, dal cavallo Murgese le cui origini risalgono all’epoca della dominazione spagnola all’asino di Martina Franca che è la più grande razza italiana, dalla pecora Altamurana alla Gentile di Puglia nota per la produzione di lana autarchica, ma anche l’antico maiale nero di Calabria, la capra Garganica con pelo nero corvino, testa caratterizzata dal ciuffo e dalla lunga barba sotto il mento, corna un po’ appiattite lateralmente, ritorte e con le punte divergenti a descrivere un arco. E ancora, le razze curiose di oche, anatre, conigli e galline che animano la campagna italiana.

28
  • Tutto il giorno
    27/04/2018-29/04/2018
    Lungomare Imperatore Augusto, Bari, BA, Italia

    Lungomare Imperatore Augusto, Bari, BA, Italia

    Spinto da un ritorno alla terra epocale che non avveniva dalla rivoluzione industriale, per aiutare i giovani a scegliere il lavoro della vita arriva il primo “Open Day nazionale dell’agricoltura” italiana per vivere un giorno da contadino lungo un percorso di un chilometro e mezzo, tra le aziende, sui trattori, con gli agrichef, negli orti, nelle fattorie didattiche, con gli animali o nel villaggio delle idee.  L’appuntamento è a Bari in Puglia, nella culla del cibo italiano, dove accorreranno migliaia di agricoltori dalle diverse regioni dalle ore 9,30 di Venerdì 27 aprile nel lungomare Imperatore Augusto con il Villaggio della Coldiretti che sarà aperto per tutto il weekend.

     

    Con l’approssimarsi della fine delle scuole che registrano un aumento storico degli iscritti agli indirizzi agrari, si tratta di un’occasione unica per confrontare le aspirazioni di un numero crescente di giovani che sognano la campagna con la realtà quotidiana nei campi e nelle stalle. Un percorso professionale già scelto da molti ragazzi che hanno scommesso sull’agricoltura e che vestiranno a Bari i panni di tutor della Coldiretti per offrire ai loro coetanei consigli e suggerimenti su idee, settori, risorse, sbocchi commerciali e mercati.

     

    Dai droni alla stalla, si tratta del primo “focus” su un lavoro che concilia tradizione e innovazione e che piace sempre piu’ alle nuove generazioni come dimostra lo studio di Coldiretti sulla svolta epocale del “Ritorno alla terra” che sarà presentato nell’occasione insieme al primo “Open space della creatività contadina” con dimostrazioni pratiche per toccare con mano l’estro, i prodotti e le straordinarie storie di creatività di cui sono protagonisti i giovani nei campi. Presente anche un’area dedicata all’agricoltura sociale con esempi dal vivo di solidarietà e agri welfare per stare al fianco dei più svantaggiati.

     

    Ma a #STOCOICONTADINI grandi e piccoli potranno cimentarsi nella coltivazione dell’orto, socializzare con gli animali della fattoria, imparare i segreti dei piatti della tradizione popolare sotto la guida di esperti agrichef, scoprire i trucchi green della nonna conservati da generazioni nelle campagne. C’è anche l’agriasilo che accoglierà famiglie e gite scolastiche con laboratori, percorsi sensoriali, prove del gusto attraverso l’incontro con il mondo animale e vegetale.

     

    Spazio al piu’ grande mercato a chilometri zero di Campagna Amica con un’area dedicata alla solidarietà, ma anche alla scoperta di piatti da gourmet con tutti i menu a 5 euro. Un ritorno alle radici del Made in Italy, con i sapori antichi della tradizione, dalla pasta di grano Senatore Cappelli al riso Vialone nano, senza dimenticare l’innovazione con la tagliata 100% italiana servita nelle bracerie e pizza, panzerotti e focaccia autenticamente tricolori, dalla farina all’olio, dal pomodoro alla mozzarella, ma anche lo street food green, dal pesce al galletto fino al gelato di latte d’asina e ai dolci, dalla popizza alla pitta ‘mpigliata.

     

    #STOCOICONTADINI (www.coldiretti.it) è anche una occasione unica per scoprire la Fattoria italiana, dalla mastodontica bufala alla storica mucca podolica, dal cavallo Murgese le cui origini risalgono all’epoca della dominazione spagnola all’asino di Martina Franca che è la più grande razza italiana, dalla pecora Altamurana alla Gentile di Puglia nota per la produzione di lana autarchica, ma anche l’antico maiale nero di Calabria, la capra Garganica con pelo nero corvino, testa caratterizzata dal ciuffo e dalla lunga barba sotto il mento, corna un po’ appiattite lateralmente, ritorte e con le punte divergenti a descrivere un arco. E ancora, le razze curiose di oche, anatre, conigli e galline che animano la campagna italiana.

29
  • Tutto il giorno
    27/04/2018-29/04/2018
    Lungomare Imperatore Augusto, Bari, BA, Italia

    Lungomare Imperatore Augusto, Bari, BA, Italia

    Spinto da un ritorno alla terra epocale che non avveniva dalla rivoluzione industriale, per aiutare i giovani a scegliere il lavoro della vita arriva il primo “Open Day nazionale dell’agricoltura” italiana per vivere un giorno da contadino lungo un percorso di un chilometro e mezzo, tra le aziende, sui trattori, con gli agrichef, negli orti, nelle fattorie didattiche, con gli animali o nel villaggio delle idee.  L’appuntamento è a Bari in Puglia, nella culla del cibo italiano, dove accorreranno migliaia di agricoltori dalle diverse regioni dalle ore 9,30 di Venerdì 27 aprile nel lungomare Imperatore Augusto con il Villaggio della Coldiretti che sarà aperto per tutto il weekend.

     

    Con l’approssimarsi della fine delle scuole che registrano un aumento storico degli iscritti agli indirizzi agrari, si tratta di un’occasione unica per confrontare le aspirazioni di un numero crescente di giovani che sognano la campagna con la realtà quotidiana nei campi e nelle stalle. Un percorso professionale già scelto da molti ragazzi che hanno scommesso sull’agricoltura e che vestiranno a Bari i panni di tutor della Coldiretti per offrire ai loro coetanei consigli e suggerimenti su idee, settori, risorse, sbocchi commerciali e mercati.

     

    Dai droni alla stalla, si tratta del primo “focus” su un lavoro che concilia tradizione e innovazione e che piace sempre piu’ alle nuove generazioni come dimostra lo studio di Coldiretti sulla svolta epocale del “Ritorno alla terra” che sarà presentato nell’occasione insieme al primo “Open space della creatività contadina” con dimostrazioni pratiche per toccare con mano l’estro, i prodotti e le straordinarie storie di creatività di cui sono protagonisti i giovani nei campi. Presente anche un’area dedicata all’agricoltura sociale con esempi dal vivo di solidarietà e agri welfare per stare al fianco dei più svantaggiati.

     

    Ma a #STOCOICONTADINI grandi e piccoli potranno cimentarsi nella coltivazione dell’orto, socializzare con gli animali della fattoria, imparare i segreti dei piatti della tradizione popolare sotto la guida di esperti agrichef, scoprire i trucchi green della nonna conservati da generazioni nelle campagne. C’è anche l’agriasilo che accoglierà famiglie e gite scolastiche con laboratori, percorsi sensoriali, prove del gusto attraverso l’incontro con il mondo animale e vegetale.

     

    Spazio al piu’ grande mercato a chilometri zero di Campagna Amica con un’area dedicata alla solidarietà, ma anche alla scoperta di piatti da gourmet con tutti i menu a 5 euro. Un ritorno alle radici del Made in Italy, con i sapori antichi della tradizione, dalla pasta di grano Senatore Cappelli al riso Vialone nano, senza dimenticare l’innovazione con la tagliata 100% italiana servita nelle bracerie e pizza, panzerotti e focaccia autenticamente tricolori, dalla farina all’olio, dal pomodoro alla mozzarella, ma anche lo street food green, dal pesce al galletto fino al gelato di latte d’asina e ai dolci, dalla popizza alla pitta ‘mpigliata.

     

    #STOCOICONTADINI (www.coldiretti.it) è anche una occasione unica per scoprire la Fattoria italiana, dalla mastodontica bufala alla storica mucca podolica, dal cavallo Murgese le cui origini risalgono all’epoca della dominazione spagnola all’asino di Martina Franca che è la più grande razza italiana, dalla pecora Altamurana alla Gentile di Puglia nota per la produzione di lana autarchica, ma anche l’antico maiale nero di Calabria, la capra Garganica con pelo nero corvino, testa caratterizzata dal ciuffo e dalla lunga barba sotto il mento, corna un po’ appiattite lateralmente, ritorte e con le punte divergenti a descrivere un arco. E ancora, le razze curiose di oche, anatre, conigli e galline che animano la campagna italiana.

30